INGEO - Ricerca e Sviluppo
Spacer




INGEO - Ricerca e Sviluppo
Italiano English
   
 
 
Scansione 3D


INGEO ha la possibilità di eseguire il servizio di scansione tridimensionale grazie ad un laser scanner NON Contact della serie VIVID (Konica Minolta).
Il laser scanner NON contact Konica Minolta VIVID 910 è uno strumento portatile per l'acquisizione di immagini tridimensionali con software di utilizzo incluso. Adatto a qualsiasi oggetto e superficie, viene usato dalla INGEO per applicazioni nel settore degli indumenti su misura, per applicazioni di chirurgia ricostruttiva, per applicazioni maxillo-facciali e per applicazioni ortopediche. Tuttavia il laser scanner NON Contact della serie VIVID può essere usato in veterinaria, in cosmesi, in medicina forense e per tutto quello che riguarda la scansione 3D senza contatto (clicca qui per scaricare la brochure delle più innovative applicazioni).

Scanner 3dSi tratta di un digitalizzatore 3D ottico che consente di fotografare un oggetto da ogni angolazione e di riprodurlo in 3D in scala 1:1.
È l'ideale per la ricostruzione di oggetti che non possono essere trasportati in ufficio oppure che non possono essere toccati con un tastatore tipo Microscribe (recupero di beni artistici, ecc) se non equipaggiato con Microscan (testa al laser per Microscribe).

Il laser scanner 3D Konica Minolta VIVID 910 è dotato di 3 ottiche intercambiabili, autofocus, display TFT a colori da 5,7 pollici e pannello di controllo.
Grazie al sistema di scansione laser con specchio galvanometrico ad alta precisione e all'elaborazione estremamente rapida dell'immagine, il VIVID 910 permette di realizzare una scansione tridimensionale in pochi secondi.

Il Software Advanced Polygon Editing (standard) permette, oltre al completo controllo del VIVID 910 e di una piattaforma girevole motorizzata (opzionale), di elaborare i dati acquisiti e di esportarli direttamente sottoforma di mesh poligonali, di ground-shading di immagine a colori o di texture nei più comuni formati come DXF, Wavefront, SOFTIMAGE, VRML, Open Inventor, ASCII e STL.

Dall'oggetto, alla mesh per ottenere infine la matematica superficiale.

Una volta catturata l'immagine del modello 3D da sviluppare (semplicemente scattando una fotografia), è possibile, mediante opportuni software di modellazione, la successiva manipolazione ed esportazione verso sistemi CAD/CAM e CNC.

Software di editing dei dati acquisitiIl Konica Minolta VIVID 910 ha caratteristiche uniche nel mondo dei laser scanner: è portatile, veloce, di facile utilizzo, compatto e affidabile. Lavora, infatti, con una striscia di luce: la faccia dell'oggetto viene scansionata dall'alto in basso con un fascio laser, i raggi riflessi sono messi insieme e focalizzati sul CCD. Per la scansione di oggetti riflettenti tipo vetro, gioielli e materiali molto lucidi occorre utilizzare una polvere ricoprente (facilmente rimovibile e lavabile) che rende "opaca" la superficie degli oggetti stessi.

Le principali applicazioni del VIVID 910

Applicazioni industriali

Verifiche di precisione e analisi dei componenti per la fusione e lo stampaggio a iniezione (vedi paletta PELTON per applicazioni energetiche qui sotto)

Creazione di dati FEA per componenti pressati di chassis di automobili, ecc., e verifica dei risultati delle analisi

Creazione di dati 3D per la valutazione di accessori e di altri componenti acquistati per i quali i dati 3D CAD non sono disponibili (ad esempio, il reverse engineering) (particolari di pinze qui sotto da O.M.S. Erba-COMO)

Creazione di dati di progetto e controllo delle interferenze di componenti meccaniche

Integrazione con le tecniche di prototipazione rapida per la creazione di prototipi utilizzando diversi materiali

Confronto di prodotti interni con quelli delle aziende concorrenti e creazione di database (particolari ortopedici da M&K Trading Treviglio-BERGAMO)

Creazione di dati per le analisi CAE

Modellazione 3D di oggetti solidi per analisi e ricerca (Hand controller AALEA - Roma)

Applicazioni video

Patrimonio culturale (CLICCA QUI per scaricare il depliant illustrativo)

Restauro "virtuale" di opere d'arte che hanno parti mancanti o rotte
Ricostruzioni architettoniche semplici e complesse con elevata definizione dei particolari
Creazione di modelli di opere d'arte in scala per usi commerciali ed espositivi
Packaging "su misura" per il trasporto di oggetti d'arte
Archiviazione delle opere d'arte di musei e organizzazioni private
Realizzazioni di "tour virtuali" all'interno dei musei

Applicazioni non industriali

Ingegneria informatica (qui sotto alcuni modelli tridimensionali usati da ENEAS INFORMATICA Srl per simulazioni nel settore moda) e della comunicazione

Analisi delle espressioni facciali utilizzate per la realizzazione al computer di personaggi per film di fantasia
Analisi dei movimenti dei muscoli del corpo
Registrazione della crescita dei prodotti agricoli
Applicazioni video

Applicazioni mediche

Creazione di un database di casi clinici relativi alla chirurgia dentale e alla chirurgia plastica
Analisi approfondite della cute e dei fenomeni di invecchiamento cutaneo
Valutazioni preliminari sulla conformazione di alcune zone del corpo (naso, mammelle, fianchi, ecc.)
Valutazioni preliminari in 3D dell'intervento chiurgico (sovrapponendo scansioni e analisi TAC dell'ossatura)
Valutazioni post-chirurgiche (a 3 mesi, a 6 mesi, a 1 anno, ecc.)

Alcuni esempi di scansione tridimensionale con il VIVID 910

INGEO - Scansione tridimensionale di manichino da uomo
Particolare di stampo da fonderia e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di manichino da uomo
Particolare di stampo, scansione tridimensionale e ricostruzione 3D

INGEO - Scansione tridimensionale di manichino da uomo
Manichino da negozio (uomo) e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di mano di manichino
Mano di manichino (donna) e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di testa di manichino
Testa di manichino (donna) e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di elefantino THUN
Elefantino THUN e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di busto di Faraone
Busto di Faraone e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di gamba di vasca da bagno
Gamba di vasca da bagno e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di testa di aborigeno
Testa di aborigeno e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Colonna scolpita e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Colonna scolpita con foglie e frutta e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Colonna scolpita e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Colonna scolpita e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Colonna scolpita e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Particolare di stampo e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Particolare di stampo e scansione tridimensionale

INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Involucro esterno di un modellino di automobile e scansione tridimensionale
INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Alcuni particolari reali e ricostruzione 3D da scansione laser
INGEO - Scansione tridimensionale di colonna scolpita
Matematica STEP ottenuta dalla scansione 3D (MORIGGI Busto Arsizio-VARESE)

Specifiche Tecniche del VIVID 910

Gruppi ottici: 3 obiettivi intercambiabili, Tele (f=25,5mm), Medio (f=14,5mm) e grandangolo (f=8mm).
Distanza minima dall'oggetto: 0.6 m - 1.2 m.
Area di scansione (x,y): da 111 mm x 84 mm a 1300 mm x 1100 mm.
Risoluzione del CCD: 648 x 480 punti.
Risoluzione geometrica (x,y,z): 0,17 x 0,17 x 0,047mm.
Risoluzione Immagine: 640 x 480 pixels per ogni colore (RGB).
Tempo scansione: da 0,3 secondi (fast mode) a 2,5 secondi (fine mode).
Tempo di trasferimento al computer: inferiore a 2 secondi.
Grandezza file: max 2.4 Mb sia per data range che per mappa color texture.
Interfaccia: Fast SCSI.
Laser: 690nm, 25 mW Max., IEC825, Classe 2.
Metodo di scansione laser: specchio galvanometrico ad alta precisione.
Alimentazione: AC 100 - 240 V.
Peso: 11 kg.
Dimensioni: 210 mm (L) x 326 (P) x 367 (A).
Formato uscita file: Wavefront, SOFTIMAGE, DXF, Open Inventor (SGI), VRML (Windows NT), ASCII, Alias, STL.

Per scaricare il depliant in formato PDF del VIVID 910 NON-CONTACT 3-D DIGITIZER KONICA MINOLTA CLICCA QUI.

Per qualsiasi informazione o approfondimento in materia di Scansione 3D potete contattare l'ing. Luigi Paracchini al numero di telefono 0321.921654 o scrivere all'indirizzo luigi.paracchini@ingeosnc.it

 

INGEO - Research & Design

Design industriale
Analisi strutturali
Ricerca biomedica
Prototipazione rapida
Scansione 3D
Reverse engineering
Perizia tecnico-legale
 







   

Il sito della INGEO, utilizza i COOKIE (INFORMATIVA). Se continui acconsenti al loro uso. Ok, chiudi.